RIFLESSIONI DELL'ANIMA... RIFLESSIONI SUL "DHARMA" z ';
23/04/2018

RIFLESSIONI DELL'ANIMA... RIFLESSIONI SUL "DHARMA"

1398

Di Annacarla Atzei

Riflessi dell'Anima: Armonia & Salute

“Ognuno di noi ha uno scopo nella vita, un talento speciale da offrire agli altri”

“Dharma” è un termine sanscrito che significa “scopo nella vita” secondo la visione di Deepak Chopra il “Dharma” significa possedere un talento ed un modo personale per esprimerlo.

Se ci fermiamo a pensare non risulta effettivamente così lontano dal nostro pensiero comune, ognuno di noi sa fare almeno una cosa meglio di chiunque altro al mondo in modo assolutamente naturale ed innato.

Quando avevo diciotto anni un mio grande mentore che ha seguito la mia formazione per anni mi disse che ero qui per uno scopo e dovevo scoprire quale fosse.

Dovevo smettere di preoccuparmi,sentirmi libera, dovevo solo chiedermi come potevo essere utile al mondo e quale fosse il mio talento così da svilupparlo e manifestarlo.

Da allora iniziò il mio percorso di rinascita spirituale che continua ad accompagnare ogni giorno della mia vita.

Questo breve accenno della mia vita personale rappresenta la legge del “Dharma” ovvero smettere di preoccuparsi per il lavoro, per gli studi, per i soldi, per le relazioni personali e concentrarsi su

quello che possiamo fare per gli altri.

Per esprimere meglio questo concetto parliamo un attimo del karma, la legge che sostiene quanto le azioni siano causa e conseguenza di altre azioni.

Questo significa che non esiste nulla di casuale ma ogni cosa è interconnessa secondo la legge causa-effetto.

Per trasformare il karma in “Dharma” è necessario agire come se tutto dipendesse dall’azione presente per liberare il passato evitando di restare bloccati senza evolversi.

Comprendere il karma significa rielaborare le esperienze che si presentano nella nostra vita, trovando un significato positivo inducendoci a compiere azioni senza aspettarci una ricompensa.

Per ottenere questo risultato dobbiamo tenere a mente tre principi fondamentali:

1. Ognuno di Noi è sulla Terra per scoprire. Siamo essere spirituali manifesti sotto forma fisica.

2. Siamo qui per scoprire il nostro talento peculiare e unico poiché possediamo un dono che nessun altro possiede.

3. Siamo qui per essere utili all’umanità. Siamo Tutti Uno.

La società attuale ci porta spesso a pensare e ragionare seguendo altri principi, ed ascoltando l’Ego che spinge le persone ad agire secondo altre leggi che portano ad inseguire continuamente

l’approvazione altrui ed ad investire gran parte delle nostre energie per convincere il nostro pensiero sia il migliore. In questo modo una delle prime domande che ci facciamo quando dobbiamo agire è:

  • “Cosa ci guadagno?”

  • “Quale vantaggio personale mi porterà questa azione?”

Se invece ci fermassimo tutti, uscissimo da questo ingranaggio trita tutto ed ascoltassimo il nostro spirito, riusciremmo ad accedere al Regno della nostra coscienza dove si percepisce l’unione e l’universalità.

Un modo semplice per entrare in contatto con la nostra coscienza è meditare ogni giorno per mezz’ora circa, godendo del rumore del mare, del profumo di un fiore, del calore del sole sul viso,

meditare in silenzio, ascoltando in silenzio. Vi garantisco che questa azione potrà spaventare taluni perché vuol dire guardarsi dentro, ma una volta intrapreso questo percorso sarà impossibile abbandonarlo perché anche volendo ci sarà sempre quel pensiero recondito di ascoltarci e di lasciar andare.

Chiedetevi ora: “ Se possedessi tutto il tempo del mondo e non dovessi preoccuparmi del denaro o del mio Ego, cosa Farei?”.

Ora davanti a Voi si aprono due sentieri:

Il primo che riprende e prosegue senza cambiare nulla rispetto ad oggi, ecco allora state compiendo il vostro “Dharma”, state trovando un significato positivo ad ogni avvenimento, state seguendo le vostre passioni, il vostro talento, state seguendo lo scopo della vostra vita e vi sentite ricchi appagati e felici.

Nel caso in cui questa domanda abbia scatenato in Voi un senso di inadeguatezza, di rifiuto o di sconforto e paura è un bene!

E’ arrivato il momento di cambiare direzione in quanto se nulla accade per caso avete scoperto perché state leggendo queste parole.

Vi sentirete insicuri e spaventati, ma l’ insicurezza vi condurrà alla libertà, alla libertà di creare qualcosa di nuovo che fino ad oggi non avevate pensato o non volevate ammettere.

Create, sentitevi liberi e l’abbondanza fluirà spontaneamente. Farete ciò che amate e questo vi porterà a perdere la nozione del tempo poiché starete esprimendo voi stessi ed il vostro talento e lo starete usando al servizio degli altri, veicolando luce ed amore non solo a Voi ma nella vita delle persone che vi circondano. Darete speranza e sarete un esempio. Ricordate il successo è un viaggio infinito, non sarà mai la meta.

Ancor’oggi io mi impegno per ascoltare la mia coscienza, quando mi capita di perdermi mi fermo e mi faccio una domanda:“ Se lancio il mio cuore, dove va?” .

Ecco quella è la strada che mi porta al mio talento ed all’abbondanza.

SIAMO TUTTI UNO





Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
Risultati ad oggi
19/10/2018
Tot. Articoli letti 139285
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 140
Seguici su Facebook
Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Pubblicità