AL VIA IL PRIMO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SUL TURISMO RELIGIOSO z ';
20/06/2018

AL VIA IL PRIMO CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SUL TURISMO RELIGIOSO

Con il seminario di apertura del 20 giugno avrà inizio a Cagliari, ad opera della Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna, il primo Corso di specializzazione sul turismo religioso in Sardegna, della durata di quindici giorni.

295

Di Vincenzo Di Dino

Made in Sardegna

Saranno quindici giorni intensi quelli che dovranno affrontare selezionatissimi candidati al corso per guide e operatori per il turismo religioso in Sardegna indetto dalla Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna (link).

L’incremento dei flussi turistici in questo tipo di cammini, non solo religiosi, ma lenti, è in continua crescita. Riuscire a intercettare una fetta più consistente di pellegrini e turisti, si può. Per meglio indirizzare gli operatori del settore, le guide turistiche, tutte quelle figure chiamate ad operare nel settore, la Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna ha indetto il primo corso che gode del contributo dell’Assessorato regionale del Turismo, in prima linea nel portare avanti i cammini esistenti e individuarne di nuovi.

Referente del Corso è il prof. Andrea Oppo, docente di Estetica del Dipartimento di Filosofia e Scienze umane, gli insegnamenti del corso saranno multidisciplinari per migliorare la preparazione di chi lo frequenta e si spazia dalla Bibbia al Francescanesimo, dalla Rete dei Cammini all’Architettura e Liturgia, dalla Religione alla Agiografia. Molti i docenti che faranno parte del primo Corso di Specializzazione sul Turismo religioso che si articolerà in lezioni frontali ed escursioni su tre Cammini già operativi nella regione.

La sfida è quella di ampliare le conoscenze e di metterle in opera per poter aumentare l’offerta di percorsi che in Italia e in tutta Europa stanno vivendo una stagione particolarmente florida. Creare occupazione in un campo pulito dal punto di vista ambientale, positivo nel messaggio, che ha a che vedere con la bellezza interiore ed esteriore fatto di riflessione e contemplazione. Una riscoperta di antichi cammini e itinerari che beneficheranno sia chi ci lavora che chi li percorrerà.

Giovedì 21 si terrà nei locali della Facoltà la conferenza iniziale di presentazione (link)

che vedrà la partecipazione di Mons. Arrigo Miglio, Arcivescovo di Cagliari, Barbara Argiolas, Assessore regionale del Turismo, Mons. Dario Viganò, della Segreteria vaticana per la Comunicazione, Paolo Matta, giornalista e docente del corso, padre Fabrizio Congiu della Facoltà Teologica della Sardegna, padre Francesco Maceri, preside della Facoltà e numerose altre personalità.





Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
Risultati ad oggi
13/11/2018
Tot. Articoli letti 146046
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 143
Seguici su Facebook
Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Pubblicità