z ';
26/05/2018

L' energia maschile. Dall’essere all’agire

177

Di Corinne Vigo

Eclectic Evolution

Ancora una volta è la cultura orientale a condurci nell’affascinante scoperta di noi stessi. In particolare parliamo di un aspetto fondamentale del nostro benessere: l’equilibrio energetico-emozionale. Proviamo ad immaginare che il nostro corpo fosse attraversato da linee immaginarie, fatte di luce e impercettibili alla nostra vista. Proviamo ad immaginare che al centro del corpo e lungo la colonna ci fossero delle sfere di luce dei colori dell’arcobaleno… ecco, abbiamo descritto il corpo eterico con i suoi principali centri energetici. Ora non ci resta che immaginare un’armonia tra queste luci e colori e la sensazione di poter esprimere quest’armonia in ogni nostro sguardo, in ogni nostra azione e relazione.

Nella realtà materiale viviamo ovunque la contrapposizione tra due polarità; ciò che divide, separa, giudica e allontana. Il giorno e la notte, il bianco e il nero, il bello e il brutto, il bene e il male, giusto e sbagliato. Probabilmente è anche il riflesso di ciò che scorre dentro di noi: il femminile e il maschile, Yin e Yang, le nostre luci e le nostre ombre. E anche dentro di noi, dove la separazione porta conflitto, l’integrazione porta armonia.

Dell’energia femminile si dice tanto, ovunque, ma il maschile non si indaga, non si scruta, semmai lo si subisce senza poterne assaporare e comprenderne la vera essenza. Mentre il femminile rappresenta lo spazio, il ricevere, il movimento ciclico, il nutrimento; il maschile è linearità, azione, direzione, autoaffermazione. Vediamo perché è indispensabile che sia uomini che donne sviluppino correttamente questa parte del sé:

Azione: passare dall’essere all’agire, dall’immaginazione all’azione, dall’ascolto alla rapidità e proattività.

Direzione: è la chiarezza negli obbiettivi, la focalizzazione, il saper andare verso, il dare le giuste priorità senza divagare.

Penetrazione: il saper andare a fondo, isolare un elemento, ragionare con lucidità mentale e linearità, analizzare e trovare soluzioni.

Assertività: Lo sviluppo di questa abilità permette di definirsi e affermare la propria volontà bilanciando l’aggressività. Con coraggio, calma e autorevolezza.

Perseveranza: è l’imprimere forza e coerenza alle nostre azioni, affinché possano condurci al raggiungimento dei nostri obbiettivi.

Autorità: non l’acquiescenza a un’autorità esterna, ma la fedeltà ai propri valori e la capacità di farsi guidare da punti di riferimento e regole interne e solide. E’ simbolicamente connessione con Dio e col Padre.

Mentre dal punto di vista fisico, l’equilibrio tra energia maschile e femminile porta a un rafforzamento della salute e una minore vulnerabilità del nostro sistema immunitario, nella sua accezione spirituale, l’armonia tra le due energie porta all’Unione, all’ascensione e all’evoluzione della nostra anima. Rappresenta un momento evolutivo di ritorno all’integrazione del sé, come era prima della nostra nascita.

Nel mio lavoro di life coach e di trainer in percorsi formativi e di sviluppo personale, amo integrare diversi approcci e tecniche, e in particolare valorizzare l’espressione artistica come canale privilegiato per il contatto con la nostra natura. L’arte è sempre una metafora efficace ed affascinante che porta alla riscoperta delle emozioni, della bellezza e dell’amore. 




Visita il sito ufficiale



Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
Pubblicità
LEGGI QUI SOTTO
Risultati ad oggi
22/07/2018
Tot. Articoli letti 110511
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 132
Seguici su Facebook
Pubblicità
Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Pubblicità