L’arte di parlare in pubblico. Un’abilità che si può apprendere z ';
21/04/2018

L’arte di parlare in pubblico. Un’abilità che si può apprendere

836

Di Corinne Vigo

Eclectic Evolution

Anche tu ricordi quell’insegnante che a scuola parlava con tanta monotonia? Ti sarebbe piaciuto poter ascoltare la stessa lezione resa interessante da un oratore carismatico, interessante o divertente? E se fossi stato al suo posto, avresti saputo comunicare in modo più efficace?

L’abilità di parlare davanti ad un pubblico è importante, non soltanto per gli artisti o i professionisti della politica, ma anche per tutti coloro che nella propria professione hanno la necessità di trasmettere dei contenuti importanti. Il lavoro dell’insegnante o quello del manager impegnato in convegni o riunioni con i propri collaboratori sono tipici casi in cui questa abilità può rivelarsi fondamentale. Vediamo insieme quali sono i principali elementi su cui prepararsi bene, magari con un breve percorso formativo personalizzato:

  1. Curare la preparazione del discorso: padroneggiare i contenuti ci fa sentire più sicuri, oltre che essere indice di affidabilità e professionalità. Possiamo suddividere il nostro discorso in 3 parti principali (introduzione, corpo del discorso e conclusione) ricordandoci di fare un breve riepilogo prima della chiusura e avendo cura di esporre degli esempi o brevi aneddoti che possano rimanere impressi agli uditori.

  2. Gestire il tempo a disposizione, distribuendo i contenuti in maniera chiara, senza fretta, ma allo stesso tempo rispettando l’eventuale alternarsi di altri relatori o orari prestabiliti.

  3. Usare la voce in modo appropriato, modulando il volume, il tono, il ritmo e le pause.

  4. Gestire lo spazio fisico con efficaci spostamenti e con una gestualità che accompagni in maniera congruente i contenuti.

  5. Gestire l’ansia che potrebbe influire sulla vostra prestazione. Oltre alla sicurezza che deriva dal padroneggiare la materia oppure dagli esercizi di public speaking, esistono efficaci training per gestire con proprietà le emozioni, senza perdere autenticità ed aumentando il proprio livello di attenzione e concentrazione.

  6. Aver cura del proprio aspetto: “l’abito fa il monaco” e ci aiuta a meglio rappresentare un ruolo con autorevolezza, poiché fa parte della comunicazione simbolica, che si serve anche di stereotipi e i pregiudizi.

Ed infine… GO FIRST!

Il nostro pubblico desidera emozionarsi e portare a casa una bella esperienza da raccontare. Ma trasmetteremo sempre e soltanto l’emozione che è dentro di noi e non quella che fingiamo di provare. Quindi, una volta che per noi è chiaro quale sia l’obbiettivo che vogliamo raggiungere con la nostra comunicazione, abbiamo il dovere di entrare in contatto con noi stessi e darci in pasto alle emozioni. Solo così risulteremo autentici, etici e rispettosi del nostro interlocutore! Lui ci seguirà dove noi vogliamo condurlo, solo se sapremo ispirare fiducia!

Possiamo imparare a parlare in pubblico con sicurezza e disinvoltura? La risposta è certamente sì! Il corso di public speaking di Eclectic Evolution ti insegna in modo divertente tutti i piccoli segreti per vincere le tue paure e diventare un relatore efficace ed attraente. 




Visita il sito ufficiale



Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
LEGGI QUI SOTTO
Risultati ad oggi
17/07/2018
Tot. Articoli letti 108528
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 131
Seguici su Facebook
Pubblicità
Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Pubblicità