Scrivere di cinema 2018: il premio Alberto Farassino per i critici cinematografici di domani z ';
08/04/2018

Scrivere di cinema 2018: il premio Alberto Farassino per i critici cinematografici di domani

404

Di Giulia Palmas

Cine Pop-Corn

Se sei un appassionato di critica cinematografica e hai dai 15 ai 25 anni, ecco la tua occasione: la sedicesima edizione del premio Alberto Farassino, l'unico concorso in Italia per giovani che vogliono scrivere di cinema e aspirano alla professione di critici.

Chi è Albero Farassino

Il premio è stato dedicato a un critico cinematografico e saggista italiano, collaboratore del quotidiano La Repubblica e professore presso le Università di Trieste e Pavia, Alberto Farassino. Nell'arco della sua carriera si trovò nelle prime file di attività cinefile a Milano e Brera e rivestì il ruolo di consigliere della Scuola Nazionale di Cinema e presidente del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani. Organizzò inoltre festival cinematografici come Anteprima del cinema indipendente e MystFest. Si interessò al cinema moderno senza tralasciare quello classico e scrisse numerosi libri, che si articolano tra storia, tecnica e pensiero del cinema.

Il concorso

Il concorso Scrivere di Cinema Premio Alberto Farassino è promosso da Cinemazero, Fondazione Pordenonelegge.it, il Sindaco Nazionale Critici Cinematografici Italiani, in collaborazione con MYmovies.it, Far East Film Festival e minima&moralia. Si rivolge ai giovani dai 15 ai 25 anni appassionati di cinema, che vogliono affacciarsi alla critica cinematografica.

Le iscrizioni, aperte dal 31 gennaio 2018, si chiuderanno il 15 giugno 2018. Per partecipare al concorso occorre iscriversi fornendo i propri dati presso il sito http://scriveredicinema.mymovies.it, e inviare una recensione su un film che fa parte della stagione cinematografica corrente (è presente qui la lista completa dei film che si possono recensire). I film devono essere usciti nelle sale cinematografiche italiane e/o essere stati trasmessi in streaming su MYMOVIESLIVE.

Il concorso prevede due sezioni di gara.

La sezione young-adult è rivolta a ragazzi e ragazze compresi tra i 15 e i 18 anni. Essi possono presentare fino a tre recensioni dalla lunghezza massima di 3000 battute, che verranno pubblicate sul sito ufficiale entro 15 giorni dall'invio, nel caso in cui l'iscrizione vada a buon fine. Le premiazioni per questa categoria prevedono un buono di 200, 150 e 100 euro per l'acquisto di ingressi al cinema e l'abbonamento di 1 anno a MYMOVIESLIVE, rispettivamente per primo, secondo e terzo classificato.

La sezione Under 25, comprende i partecipanti dai 19 ai 25 anni. Coloro i quali rientrano in tale categoria devono concorrere con una sola recensione di lunghezza massima pari a 3000 battute accompagnata da una lettera di presentazione di 2000 battute, in cui viene motivato il perché della partecipazione al concorso e indicando eventuali esperienze in ambito giornalistico o di critica cinematografica. I vincitori under 25 parteciperanno al Far East Film Festival come inviati MYmovies e scriveranno schede critiche di film, sotto supervisione del caporedattore della testata.

I vincitori di entrambe le sezioni entreranno a far parte della redazione di Scrivere di Cinema, che istituirà un laboratorio redazionale collaborando con minima&moralia e Mymovies.

Le premiazioni avranno luogo a Pordenone durante il festival Pordenonelegge – Festa del libro con gli autori, dal 19 al 23 settembre 2018. Le recensioni vincitrici saranno pubblicate nella pagina ufficiale del concorso.

La giuria è presieduta da Viola Farassino (costumista e stylist) e comprende Giorgio Viaro (critico cinematografico e direttore di Best Movie e Bestmovie.it), Enrico Magrelli (giornalista e critico cinematografico) e Adriano De Grandis (giornalista professionista e collaboratore del Gazzettino).

 





Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
Risultati ad oggi
21/10/2018
Tot. Articoli letti 140393
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 140
Seguici su Facebook
Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Pubblicità