L'amore per i viaggi di un ingegnere curioso: un Ingegnererrante z ';
01/05/2018

L'amore per i viaggi di un ingegnere curioso: un Ingegnererrante

473

Di Francesca Pola

Lifestyle

Uno degli aspetti più interessanti del viaggio è rappresentato dal visitare edifici storici, chiese, basiliche, palazzi, castelli: un punto di vista che viene sottolineato molto bene nel travel blog di Raffaella Martini, alias Ingegnererrante. Il nome dice tutto, i viaggi fanno il resto. Raffaella ci racconta oggi quando è nato il suo blog, quali difficoltà ha incontrato nel suo percorso di blogger e quanto è importante viaggiare, ma anche studiare il web e i sistemi di gestione dei Social Network.

Ingegnerrante: perché hai scelto questo nome per il tuo blog?

Ingegnererrante è il nome che mi rappresenta di più: ho il lato razionale, da ingegnere, e quello errante, vagante. Entrambi hanno una forte influenza su di me, sul mio carattere e le mie scelte. Questo nome non l’ho inventato io, ma i miei amici, che conoscono bene il mio carattere, e quando ho aperto il blog il primo nome che è venuto fuori è stato proprio questo

Quando e perché hai deciso di aprire un blog?

L’anno scorso ho sentito il bisogno di raccontare le mie passioni: i viaggi e l’architettura. Ho provato prima con il profilo Instagram, al tempo mi chiamavo ItineRAnte: ogni giorno pubblicavo una foto dei miei viaggi o di un edificio (antico o moderno) che avevo visto o che mi aveva colpito. Nel corso dei mesi mi sono accorta di non essere del tutto soddisfatta, così il 2 maggio 2017 (fra poco il blog compie un anno!) sono approdata online con il mio blog Ingegnererrante.

Cosa ha aggiunto alla tua vita il blog?

Tantissimo: è aumentato ancora di più il piacere di raccontare, la curiosità e naturalmente la voglia di viaggiare, quando posso. Inoltre, grazie al blog mi sono appassionata allo studio della SEO, contenuti web e gestione dei social, tanto da rivoluzionare la mia vita e iscrivermi ad un master in Digital Marketing, che ho appena concluso.

Sei riuscita a trasformare il blog in un lavoro a tempo pieno o è soltanto un hobby?

Ahimé, negli ultimi mesi ho dovuto trascurare il blog, perché il master mi ha preso tutte le energie. Anche se ho rallentato con le pubblicazioni, ho cercato comunque di mantenere un contatto con il mio pubblico, con meno post ma più contatti sui social. Al momento lo considero solo un hobby, con qualche collaborazione con enti del turismo (tramite blogtour) e con guide turistiche, oltre ai viaggi che faccio da sola e per me stessa.

Perché speri che tra tanti travel blog le persone scelgano di leggere il tuo?

Noi Travelblogger siamo davvero tanti, ma spero che la curiosità e la voglia di raccontare di una ragazza over 30 possa raccogliere interesse. Io viaggio molto spesso in solitaria, non per mancanza di amici ma per la voglia di viaggiare e di scoprire nuove cose. Questo punto di vista incuriosisce molto, oltre ai miei viaggi e ai racconti delle architetture che mi sono piaciute particolarmente.

Quanto spesso riesci a viaggiare?

Sicuramente non quanto vorrei: l’ultimo viaggio l’ho fatto a Natale in Sicilia, in compagnia di mia madre (o Mammaerrante, come vuole farsi chiamare!). Ho avuto poi una collaborazione con “L’Umbria che non ti aspetti”, partecipando ad un blogtour per scoprire le bellezze di Città della Pieve e dintorni. Ora mi sto organizzando per qualche possibile viaggio futuro, ma ancora non ho deciso niente di preciso.

Quanto è difficile tenere in vita un blog? Quali sono le difficoltà tecniche?

Al momento è difficilissimo per me mantenere soprattutto la costanza: ho cercato più volte di realizzare un piano editoriale da seguire, ma alla fine non sono ci sono mai riuscita. Ho comunque deciso di scrivere meno, ma bene, piuttosto che scrivere più articoli, ma male, con l'idea di dover per forza rispettare un calendario di pubblicazioni.

Cosa ti aspetti in futuro dal tuo blog, quali obiettivi ti sei prefissata?

Voglio ricominciare a scrivere e a curare il blog, che negli ultimi mesi ho un po’ trascurato: questo è il primo obiettivo. Il secondo è farmi conoscere di più, come persona e come blogger, e poter viaggiare ancora, sia in posti vicini che lontani.




Visita il sito ufficiale



Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
Risultati ad oggi
21/09/2018
Tot. Articoli letti 132469
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 138
Seguici su Facebook
Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Pubblicità