Un blog per ogni passione: l'intervista con Vanessa Iacono, cake designer e beauty blogger. z ';
22/02/2018

Un blog per ogni passione: l'intervista con Vanessa Iacono, cake designer e beauty blogger.

390

Di Francesca Pola

Fashion

Food blogger o beauty blogger? Entrambe! Le passioni di Vanessa Iacono sono principalmente due, ovvero il cake design e la cura del proprio corpo: da qui nascono i suoi due blog, “Le dolci follie di Vanessa” e “Vaneiacono”. Nell'intervista che segue Vanessa ci parla di come è cominciata la sua avventura di blogger, di quanto sia difficile e impegnativo tenere in piedi uno o più blog e soprattutto delle possibilità di guadagno che possono derivare da questa attività.

 

Quando e perché hai deciso di creare un blog?

L'idea di aprire un blog è nata circa 5 anni fa. Tutto è partito dalla mia passione per il cake design, che poi si è evoluta in passione per la cucina in generale: infatti ho due blog, uno dei quali incentrato appunto su ricette dolci e sul cake design, l'altro (che porta il mio nome, abbreviato in Vane) , riguarda me e la mia vita da blogger.  Amo molto  raccontarmi , ma amo anche occuparmi del settore beauty e scrivere recensioni per aziende o negozi di tutta Italia e del mondo.

 Quali sono le difficoltà che una blogger deve affrontare, specialmente all'inizio?

Beh sono tante...Innanzitutto occorre scegliere una piattaforma che si possa gestire autonomamente; in secondo luogo è necessario informarsi sulle parole chiave più ricercate su Google, in modo da indicizzare gli articoli e ottenere una maggiore visibilità. Un/una blogger deve anche essere forte in determinate situazioni, incassare le critiche, rispondere a tutti con cortesia e gentilezza. Per avere o fare qualcosa bisogna inoltre rimboccarsi le maniche , specialmente nella fase iniziale. L'aiuto di chi ha già un blog da qualche anno può far la differenza: personalmente sono cresciuta molto grazie ai consigli e ai pareri di persone con più esperienza di me nel blogging.

Il tuo blog è un hobby o è diventato un lavoro (extra o a tempo pieno)?

Beh , attualmente ancora non lo definisco un vero e proprio lavoro perché non percepisco uno stipendio , anche se comunque le collaborazioni con le aziende per le quali recensisco prodotti hanno dato qualche frutto. Per esempio portare a casa gratuitamente qualche campione è una cosa che difficilmente avrei potuto ottenere senza il blog. Premetto che comunque l'arrivo di prodotti gratuiti comporta anche un lavoro sugli stessi, nel senso che bisogna testarli, far conoscere le aziende e i negozi che ti hanno mandato quel determinato oggetto attraverso articoli e foto. Io poi sono anche una “youtuber”, quindi realizzo dei video di presentazione dove parlo delle cose che ho ricevuto in prova. Successivamente l'azienda valuta il tuo operato e se lo reputano valido la collaborazione può proseguire e prolungarsi nel tempo.

Hai mai pensato di chiudere il blog?

In realtà ne ho chiusi parecchi: uno di questi si chiamava “Il Mio Parere Da Tester”, un blog che, parlando esclusivamente di collaborazioni con aziende, non era ben visto nemmeno da Google. Attualmente ne gestisco due, dei quali sono molto soddisfatta , in quanto registrano parecchie visite, nonostante siano aperti da poco.

Cosa consiglieresti a chi ha intenzione di diventare blogger?

Consiglierei di valutare bene la decisione perché è come tenere un diario personale che tutti possono leggere! Suggerirei anche di scegliere bene il nome del proprio blog e di prendere il tutto come una passione e un passatempo, almeno inizialmente. Inoltre è bene valutare quale piattaforma scegliere e soprattutto portare pazienza se non si vedranno subito risultati...purtroppo il mondo del blogging è difficile e molto competitivo, quindi non bisogna aspettarsi di raggiungere determinati obiettivi in tempi brevissimi.




Visita il sito ufficiale



Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
Risultati ad oggi
14/12/2018
Tot. Articoli letti 156481
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 148
Seguici su Facebook
Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Pubblicità