In attesa dei nuovi parlamentari, valutiamo quelli uscenti: Chi vi è piaciuto di più? z ';
26/01/2018

In attesa dei nuovi parlamentari, valutiamo quelli uscenti: Chi vi è piaciuto di più?

1672

Di Vincenzo Di Dino

Editoriale

Ci siamo. Manca poco alla presentazione delle liste per le elezioni politiche del 4 marzo 2018. Nel giro di due legislature, si assottiglia ulteriormente lo spazio per la pattuglia di sardi a Roma. Si è passati dai 18 deputati e 9 senatori del 2008 ai 18 deputati e 8 senatori nel 2013 ai 17 deputati e 8 senatori del 2018. L’elettore si troverà davanti a un “menù fisso”, approntato e servito freddo secondo le esigenze della formazione politica che lo propone. E mentre impazzano i sondaggi più o meno bilanciati su chi vincerà le elezioni, noi proponiamo un giochino: chi vi è piaciuto di più dei parlamentari sardi uscenti? Non c’è limite al numero di preferenze.

Cosa vi diceva la mamma? “O mangi la minestra o salti dalla finestra”. Mutatis mutandi, alle prossime elezioni non si potranno scegliere i parlamentari che verranno eletti nell’ordine previsto nella scheda in quanto è dato (prima il primo, poi il secondo, quindi il terzo della medesima lista) e non si potrà fare nemmeno il voto disgiunto… A cinque settimane dal voto per le elezioni politiche che porteranno a Roma 18 deputati e 8 senatori sardi, scelti dai responsabili delle formazioni politiche e alle quali si chiede all’elettore di aderire pedissequamente senza scegliere il singolo candidato e senza voto disgiunto, i sondaggi si sprecano per cercare di capire o influenzare il risultato elettorale finale. Ma nessuno si è chiesto quale sia stata la percezione dei parlamentari uscenti (alcuni dei quali saranno ricandidati e altri no). Tranquilli, lo facciamo noi. Non ha valore scientifico ma è un giochino che potrebbe dare anche indicazioni utili. La domanda è quindi questa: chi vi è piaciuto di più dei parlamentari sardi uscenti? Non ci interessa sapere chi è il più gradevole nell’aspetto fisico. Vogliamo sapere se ha lasciato traccia del suo operato a Roma e se questo è stato apprezzato dall’elettore sardo. Per rendere il giochino più simpatico (e dal momento che ci hanno abolito le preferenze e il voto disgiunto nelle elezioni del 4 marzo) si potranno esprimere un numero a piacere di preferenze non facendo differenze di formazione politica o tra Camera e Senato, approfittatene!

Per farveli sovvenire più facilmente, di seguito riportiamo la foto, il nome, il partito e in quale ramo del Parlamento ha esercitato le sue funzioni. Per divertirci un po’ lasciamo le foto, il partito, l’età di cinque anni fa. Vai al sondaggio

 

SENATO  

Partito Democratico

 

Silvio Lai. 45 anni, odontoiatra sassarese, segretario regionale del Pd e consigliere regionale dal 1999 al 2009. Viene dall’Azione cattolica.

Ignazio Angioni. 45 anni, cagliaritano, laureato in giurisprudenza, già segretario regionale dei Ds.

Giuseppe Cucca. 55 anni, è nato a Bosa e vive a Nuoro. Avvocato, dal 2009 è consigliere regionale.

Luigi Manconi. 65 anni, è nato a Sassari. Sociologo di fama, viene eletto per la prima volta al Senato nel 1994 con i Verdi, quindi rieletto nel 1996. Sottosegretario alla Giustizia nel governo Prodi dal 2006 al 2008.

Movimento 5 stelle

 

Manuela Serra. 41 anni, è nata a Cagliari e insegna a Pula. Seconda alle primarie del M5S, è la prima senatrice sarda.

 

Roberto Cotti. 51 anni, vive a Cagliari. Ambientalista, è proprietario di un’agenzia di promozione turistica.

 

Sel

 

Luciano Uras. 58 anni, nato a Iglesias, funzionario e consigliere regionale dal 2009, dove ricopre la carica di capogruppo del Misto.


 

Pdl  

Emilio Floris. Medico, 69 anni, tra i fondatori di Forza Italia in Sardegna. Nel 1994 viene eletto in Regione, poi riconfermato cinque anni più tardi. E’ stato sindaco di Cagliari dal 2001 al 2011.

 

   
Camera  
Partito Democratico  

Emanuele Cani. 45 anni, consigliere provinciale e segretario del Sulcis Iglesiente, è titolare di un’agenzia di servizi. Ha vinto le primarie del 30 dicembre.

 

Romina Mura. Sindaco di Sadali dal 2010, 43 anni, è stata la più votata alle primarie con oltre 3.500 preferenze.

 

Giovanna Sanna. Insegnante di matematica, 53 anni e sindaco di Florinas. Con poco meno di tremila preferenze è stata la più votata alle primarie in provincia di Sassari.

 

Lello Di Gioia. Pugliese nato a San Marco La Catola, ha 62 anni ed è stato inserito nella lista del Pd in quota Partito socialista, indicato dal segretario Riccardo Nencini in persona.

 

Caterina Pes. Deputato uscente, 53 anni, natali sassaresi, è stata uno dei fondatori di Progetto Sardegna, la sigla creata dall’ex presidente della Regione Renato Soru.

Giampiero Scanu. 60 anni, dirigente pubblico, senatore uscente e componente della Commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito. E’ nato a Telti nel 1953.

Francesco Sanna. Avvocato nato a Iglesias nel 1965, senatore uscente e componente della commissione Affari costituzionale di palazzo Madama.

Siro Marroccu. Dipendente pubblico, è nato a Villacidro nel 1954. Nel 2008 è stato eletto alla Camera e ha fatto parte della Commissione agricoltura.

Centro Democratico  

Roberto Capelli. Nuorese, 55 anni, imprenditore e attuale consigliere regionale, arriva in Parlamento grazie al sistema dei resti nelle fila del partito capeggiato da Bruno Tabacci.

Sel  

Michele Piras. Attuale segretario regionale del partito, è nato a Borore 40 anni fa. Fino al 2009 è stato coordinatore regionale di Rifondazione comunista, ruolo che abbandonerà per aderire a Sel.

Movimento 5 Stelle

 

Emanuela Corda. Capolista del M5S, è nata a Cagliari e ha 39 anni. Già candidato sindaco a Cagliari alle ultime consultazioni, svolge la professione di grafica pubblicitaria.

 

Andrea Vallascas. 37 anni, cagliaritano, ingegnere. Milita nel M5S da quattro anni.

Paola Pinna. 38 anni, nata a Cagliari, è laureata in Scienze politiche. Nel 2012 è stata candidata alle comunali a Quartucciu.

Nicola Bianchi. Tecnico informatico, è nato a Sennori 32 anni fa, dove nel 2010 è stato eletto in consiglio comunale. Ha lasciato il posto lo scorso anno.

 

Pdl  

Mauro Pili. 46 anni, deputato uscente, è nato a Carbonia e nel 1993 viene eletto sindaco di Iglesias e nel 2001 diventa presidente della Regione fino al 2003.

 

Salvatore Cicu. Palermitano, 55 anni, avvocato. La prima elezione in Parlamento risale al 1994, quando diventa deputato. Dal 2010 è vicecapogruppo del Pdl alla Camera.

Settimo Nizzi. Olbiese, 55 anni, già sindaco e parlamentare. Subentra a Salvatore Cicu, eletto al Parlamento Europeo.

 

Paolo Vella. Architetto e dirigente della Regione, è nato in Sicilia, a Caltagirone, 63 anni fa. Deputato uscente.

Lista Monti  

Pierpaolo Vargiu. Cagliaritano, medico, 55 anni. Attuale consigliere regionale e capogruppo dei Riformatori.

   
   
   

 

Partecipa al Sondaggio

Leggi le risposte

 





Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
-->
Risultati ad oggi
15/08/2018
Tot. Articoli letti 119402
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 134
Seguici su Facebook
Pubblicità
?>