Pollo ai 40 spicchi d'aglio z ';
10/02/2018

Pollo ai 40 spicchi d'aglio

214

Di Mattia Compagnucci

Secondi

Cari lettori con la ricetta di oggi dobbiamo prepararci a rinunciare a qualche bacio. La sua preparazione infatti prevede l’utilizzo di ben 40 spicchi d’aglio. Un tocca sana per la salute, una grande prova di tenuta per i rapporti socali.

L’aglio (Allium sativum) è una pianta bulbosa originaria dell’Asia centrale, e imparentata con l’erba cipollina, la cipolla, lo scalogno e il porro. Utilizzata da migliaia di anni non solo per il caratteristico sapore pungente ma anche per i benefici che garantisce alla salute. Sono numerose le testimonianze dell’aglio nella storia. Pare che gli antichi Egizi sfruttassero le sue proprietà, somministrandolo anche agli schiavi che costruivano le piramidi per aumentarne la resistenza e per evitare che si ammalassero.
Antibatterico, detossificante ed ottimo alleato delle ossa: queste sono solo alcune delle sue caratteristiche.

 

Pollo ai 40 spicchi d’aglio 

Igredienti

1 pollo intero (circa 1,5kg)

Olio q.b

2lt brodo

40 spicchi d’aglio

Sale

pepe

Vino bianco circa 2 bicchieri

 

Preparazione

In una casseruola far scaldare l’olio e rosolare il pollo intero. Aggiungere gli spicchi d’aglio privi di buccia. Sfumare con vino, aggiungere sale e pepe. Mettere il brodo e far cuocere a fuoco lento con coperchio, senza girare per circa 40minuti.Infine, passati i minuti di cottura, se avanza liquido nella casseruola frullate assieme ad una parte di spicchi. Servite in un vassoio con spicchi interi e salsa.





Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
Risultati ad oggi
21/10/2018
Tot. Articoli letti 140383
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 140
Seguici su Facebook
Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Pubblicità