Torta di pane ';
Articoli letti 35672 - Fan su Facebook 1683 - Utenti registrati: 106
Sostienici

Trova nuovi eventi

Pubblicità

Torta di pane

Di Mattia Compagnucci

56

Dolce

Eccomi di nuovo, cari lettori. Questa volta una ricetta dolce fatta con il pane raffermo. Ebbene si, oltre ad essere utilizzato per fare la panzanella, nei ripieni e per ricavare il pan grattato, è utile anche nella preparazione di alcuni dolci.

Il pane è un alimento che fin dall’antichità si trova nell’alimentazione dell’uomo. A base di farina acqua e lievito madre, costituisce l'accompagnamento al pasto per eccellenza.

Io in particolare per questa ricetta utilizzo il Pane Toscano, privo di sale. Vi spiego il perché.

 

«Tu proverai sì come sa di sale lo pane altrui» scriveva Dante nel diciottesimo canto del Paradiso. Parafrasando, tu proverai com’è dura la vita in esilio fuori dalla Toscana e dalla tua Firenze, dove il pane, appunto, è salato. 

 

A Firenze fu istituito il dazio sul sale, una tassa piuttosto elevata. Perciò i fiorentini per non pagarla iniziarono a produrre il cosi detto pane sciocco o sciapo.

Torta di pane (dolce)

Ingredienti:

1kg pane toscano o altri tipi raffermo

300ml panna

3 uova

100gr zucchero canna + 50gr

Scorza e succo arancia

Gocce di cioccolato q.b

 

Procedimento:

Tagliare il pane a fette e ricavare dei dadi da disporre nella pirofila.

Riscaldare il forno ventilato a 200°c. In una ciotola versare la panna, zucchero, uova, arancia (scorza e succo). Versate il composto nella pirofila e fate inzuppare bene il pane. Mettete le gocce di cioccolato ed il restante zucchero. Abbassate la temperatura a 170°c e cuocete per 20 minuti fin quando non risulterà dorata. Servire tiepida.

Invece dell’arancia potete utilizzare, ad esempio, il limone o la cannella.





Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
Seguici su Facebook
Pubblicità
Sostieni
"La Testata"
su Okpal

Fondi donati
0/30000 €

Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Ascolta
Pubblicità
ASCOLTA IL PODCAST