Presentazione: Quando sarai grande di Matteo Porru z ';
21/07/2018

Presentazione: Quando sarai grande di Matteo Porru

115
Dal 27/07/2018 Al 27/07/2018

Presentazione

Venerdì 27 Luglio vi invitiamo ad una piacevole serata in compagnia del giovanissimo scrittore cagliaritano Matteo Porru. Ci parlerà del suo nuovo libro "Quando sarai grande", La Zattera edizioni, nella bella cornice del chiostro dell'Hostel Marina.

Ore 18:00
Scalette Santo Sepolcro

Monterosso dorme, piove appena. Un chiosco con vista mare rimbomba di musica in uno degli ultimi giorni d’estate. Scirocco a dieci nodi, sabbia negli occhi e un paio di ciottoli incastrati dentro la scarpa destra. Io e Lele eravamo lì, distesi sulla sabbia bagnata. Aveva bisogno di parlare, glielo leggevi negli occhi, ma non lo potevo sapere ancora. Mi avrebbe raccontato un anno della sua vita, tutto in una notte: la sua famiglia, i Baleri, il cortile sotto casa, le monotone giornate e la sorpresa che non ti aspetti; la magia del Natale, la finale della Juve nel ’96; Milano che ha paura ma resta una signora, l’azienda di famiglia, la sua storia e quei tessuti nati da un sogno naufrago dal secondo dopoguerra. E suo padre, gli brillavano gli occhi quando parlava di lui: del suo eroe in giacca e cravatta, accanito fumatore e bevitore di caffè, l’unica medusa che più che galleggiare, in quel mare di vite ci nuotava con classe. E poi lo stallo, il declino, le vertigini di una caduta libera. Piangevano dentro, i Baleri, ma da fuori sembrava tutto perfetto. La verità la covavano nelle viscere più interne delle proprie anime mentre quel loro mondo stava scomparendo inghiottito dal tempo. Ma gli attimi infiniti, i ricordi e le confessioni, quelli erano l’unica salvezza, la forza e il coraggio di vivere davvero. Lele glielo chiedeva spesso al padre, quando sarebbe stato grande, lui non rispose mai. Piansi tanto quella notte e ripensai a me, che fumavo guardando il mare e ogni tanto mi schiaffeggiava una raffica di vento. Pensai a quella notte in cui il tempo, dopo aver corso per un anno della sua vita, si era fermato per il gran finale e con lui l’Hublot di Lele.

Matteo Porru è nato a Roma nel febbraio del 2001. Dedicatosi fin dalla più giovane età alla narrativa e alla poesia, ha scritto Il Miraggio, Ad occhi chiusi, Sentirai la mia mancanza, La storia di Lilly, Cento metri dal paradiso, Vieni via con me, Domani, Il vaso di Pandora, Lo scrigno di ghiaccio, Buriana, Stimaxan, Novantatré euro e Ostriche, tutti pubblicati in formato digitale. Il suo esordio in cartaceo è The mission, edito da La Zattera nel 2017. Nello stesso anno, gli viene conferita una menzione speciale al premio Costa Smeralda. Collabora con testate giornalistiche online e cartacee. Raggiunge la fama nazionale grazie a interviste e partecipazioni televisive, fra queste Licia Colò su TV2000 e Maurizio Costanzo su Rai 1.

Studia al liceo classico e vive a Cagliari.




Pagina evento su Facebook



Sponsor

Articoli correlati

Lascia un commento

Pubblicità
Risultati ad oggi
21/09/2018
Tot. Articoli letti 132347
Utenti on line N/D
Fan su Facebook 1889
Utenti registrati: 138
Seguici su Facebook
Eventi in vetrina
non ci sono eventi
Pubblicità